Home / News / Accessori: case per smartphone (Galaxy S3 e iPhone dal 4) di bigben interacrive con titoli EA in licenza (Agg.)

Accessori: case per smartphone (Galaxy S3 e iPhone dal 4) di bigben interacrive con titoli EA in licenza (Agg.)

Prima di tutto bigben interacrive è l’azienda di produzione accessori che di recente ha acquistato in licenza da Electronic Arts (che di recente ci ha regalato il fantastico titolo Need For Speed Most Wanted in Play Store che vi videorecensito quì) e Activision solo per il gioco Call Of Duty per la distribuzione di accessori mobili quali controller PS3 dedicati e case per smartphone nell’area Europa, Asia e America.

Questo significa che bigben dopo accurati controlli qualitativi, perchè le due aziende di giochi sopra citate di certo pretendono il top del top per selezionare i distributori a cui dare in licenza una parte del loro business, è risultata idonea per poter distribuire e vendere al pubblico le custodie ufficiali con i disegni dei giochi:

– Medal of Honor,

– Need for Speed (giusto sopra ho messo il link alla video recensione di questa serie di giochi),

– The Sims,

– Batterfield,

– Army of Two,

– Call of Duty Black Ops II,

– Mass effect,

– Dragon Age.

Per vedere la galleria ti basta un click sul rullino, le 10 foto sono nella pagina G+ del blog:

Un modo per i fan che in questo freddo autunno e l’inverno giocheranno con questi giochi di avere sul proprio smartphone che può essere:

– Samsung Galaxy SIII (l’esempio per questo gioco è visibile quì (è l’unico distributore online autorizzato per l’Italia) ma l’immagine ahimè è troppo piccola),

– iPhone dal modello 4 in poi, per il 5 non è ancora iniziata la distribuzione.

Trovo sia un peccato non vederle per Galaxy SII e Galaxy Note visto che sono stati un successo.

La descrizione riporta: “Cover rigida con immagine ufficiale di copertina di Medal of Honor Warfighter! Protegge il telefono contro i graffi, le macchie e gli urti
Libero accesso ai connettori e ai comandi”.

 

Osservazioni sul prodotto: tra i punti positivi metterei senz’altro un confezionamento molto curato in ogni dettaglio dove il case è subito visibile nel 95% della superficie, cosa non di tutti gli accessori disponibili sul mercato (come per esempio questo acquisto che ho fatto in settimana di Phonix a confronto con la Puro).

Nell’album ho messo qualche area evidenziata con un cerchio rosso e una freccia per mostrarvi le zone dove la custodia posteriore si aggancia allo smartphone per aderire il più possibile non aumentandone il volume ma con una resistenza di ogni punto alta per proteggerlo dai graffi.

La zona superiore del case ha ovviamente libera l’area della fotocamera e ha due agganci sui bordi superiori, posteriormente il disegno del gioco copre 3/4 della superficie dall’alto lasciando libero lo spazio per l’obiettivo nella versione iPhone che l’ha in alto a sinistra. La versione Galaxy SIII ha il disegno del cecchino che inizia dal basso perchè i tre fori nella zona superiore del prodotto avrebbero nascosto troppo il cecchino e la scritta; in basso a sinistra il logo EA che ne certifica l’ufficialità.

Ho visto che lateralmente a destra (guardandola dal dietro) copre per il 60% la superficie e c’è spazio solo per il bilancere del volume e sopra per l’interruttore, a destra invece dove iPhone non ha nulla a eccezione dal vano sim è coperta dall’immagine azzurra del cielo dietro il cecchino.

Nella parte inferiore per Galaxy SIII ci sarà lo spazio per l’entrata micro-usb e il primo foro per il microfono senza che la cover non entri oltre il bordo della scocca, invece per iPhone 4/4S ha uno spazio basso centrale molto grande per favorire l’ingresso del dock a 30 pin, per iPhone 5 la soluzione sarà simile viste le particolari entrate/uscite hardware del prodotto.

Forse questa settimana due articoli sugli accessori (l’altro giorno il case Tpu per il Note) sono stati troppi, ma se vi piace anche questo mondo che segue quello della tecnologia, dei produttori e delle apps nel blog ne troverete anche altri tra videorecensioni e notizie con tanti scatti!

 

Aggiorno con album fotografico nella pagina Facebook dell’accessorio arrivato nei negozi, cliccando sull’immagine si apre come la galleria di Android:

 

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto