Home / Utility / Comunicazione / Android Location Cache Viewer (solo ROOT) – Applicazione di Android che mostra le ultime 50 posizioni di aggancio a microcelle e 200 di accesso a internet tramite WiFi

Android Location Cache Viewer (solo ROOT) – Applicazione di Android che mostra le ultime 50 posizioni di aggancio a microcelle e 200 di accesso a internet tramite WiFi

Location Cache Viewer (solo ROOT) per Android

Di recente si è scatenato, per ovvi motivi, lo scandalo di iOS 4 che conserva e tiene monitorati in modo continuo i movimenti dei propri dispositivi in mano ai propri utenti quali iPhone, iPad e iPod Touch che abbiamo quella versione di firmware.

Lo fa anche Google ma molto più limitatamente e non con la scusa “dobbiamo affinare i server WiFi per sviluppi futuri” o similari, questa app, solo per utenti con privilegi di root acquisiti, mostrerà infatti con elevata precisione tutte le ultime 50 località a cui il nostro dispositivi si è agganciato alle celle della zona e 200 postazioni da cui abbiamo avuto accesso a internet tramite WiFi.

Interfaccia grafica e descrizione del funzionamento dell’applicazione:

Appena aperta l’applicazione chiede l’accesso tramite l’app Super User:

Una volta cliccato sul bottone Consenti e spuntato sulla voce Ricorda (ss. sopra) non vi verrà più chiesto, subito vengono caricate le postazioni con icone diverse per la connessione a celle e connessione WiFi con l’applicazione Google Maps (non serve avere il GPS attivo in quanto l’app cerca nella memoria interna e si appoggia lei a Maps), ecco un esempio preso da uno ss. sul Market, ma vi assicuro che è stato preciso anche quello delle posizioni presentato a me:

In basso potete vedere che è possibile aumentare lo zoom (possibile anche con il multitouch per i dispositivi che ne sono dotati) e i dati relativi a:

  • numero diverso di celle a cui vi siete agganciati (max.50 ma possono esserne mostrate anche meno) + indirizzo IP e ora + p/m degli ultimi due agganci diversi tra loro,
  • numero di access point WiFi da cui avete effettuato connessioni internet (max. 200, in America ce ne sono moltissimi e quindi è stato necessario programmare questo numero)+ indirizzo IP e ora + p/m degli ultimi due agganci diversi tra loro.

Cliccando su ogni punto con più o meno zoom compaiono meglio i dati relativi a quella e quel tipo di connessione.

Cliccando il tasto Menù compaiono queste sei opzioni:

  • Hide WiFi notifications: elimina dallo schermo le notifiche delle connessioni WiFi diverse, una volta cliccato per ripristinare ricliccate su Menù e poi Show ..,
  • Hide Cell notifications: elimina dallo schermo le notifiche delle connessioni a internet da microcelle diverse, una volta cliccato per ripristinare ricliccate su Menù e poi Show ..
  • Enable/disabile Heatmap: per scegliere se mostrare i punti di connessione con le icone come nello ss. sopra oppure con delle aree azzurre uguali tra loro,
  • About: mostra le informazioni su questa app e sullo sviluppatore:

  • Play Tracks: mostra le connessioni con una demo/video con in basso il tipo di connessione, IP e data + ora:

  • Altro: mostra queste tre opzioni:

Export to GPX: esporta le connessioni in un file con estensione .GPX nella microSD,

Zoom to All: imposta lo zoom dello schermo in modo che si possano vedere tutti i punti di accesso,

– Reload Points: ricarica tutti i punti dalla memoria interna del vostro dispositivo.

Informazioni su Android Location Cache Viewer:

Sviluppata da Bafflesoft, v 0.852 e dal peso di 47 KB.

PREZZO: Free.

PREGI:

  • grafica e corretto funzionamento,
  • indicazione anche dell’indirizzo IP, data e ora.

DIFETTI:

  • servirebbe una sezione Help che spieghi meglio la funzione e il funzionamento dell’applicazione,
  • ieri ho fatto un accesso utilizzando la rete GPRS (no 3G) da una zona molto lontana da dove mi connetto di solito e sulla mappa non compare
  • lievemente imprecisa su alcuni punti, dovuti forse al disallineamento della cartina rispetto ai punti stessi o colpa dell’app non si puo’ sapere.

Come trovare Android Location Cache Viewer (solo ROOT):

Scansionando il suo QR Code:


Oppure direttamente da smartphone cliccando sull’immagine sottostante:

download extended controls from mobile

Da computer desktop/Mac/Linux cliccando sull’immagine successiva:

download dell'applicazione android da pc desktop

Ed infine potete cercare l’app inserendo il suo nome (Android Location Cache Viewer) con la funzione cerca nel Market ufficiale di Android.

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto