Home / Giochi / Angry Birds Backup – Applicazione Android per salvare o recuperare i progressi al gioco Angry Birds su SD o DropBox

Angry Birds Backup – Applicazione Android per salvare o recuperare i progressi al gioco Angry Birds su SD o DropBox

Angry Birds Backup per Android

Dirvi che il gioco Angry Birds è molto diffuso e scaricato sui nostri Android mi sembra banale, però vi siete mai chiesti come salvare i progressi quando flashare una nuova ROM e non siete sicuri che il backup salvi anche quelli? Oppure semplicemente dopo un aggiornamento ufficiale vi ritrovate per un difetti microscopico a dover ripetere tutto da capo, quale soluzione perchè questo non succeda?

La risposta è la app gratuitaAngry Birds Backup! Angry Birds Backup permette di salvare:

– in scheda di memoria SD interna (per chi non vuole una connessione dati, fate attenzione ovviamente a non formattarla durante le operazioni di flash. Per molti di voi che stanno attenti è una cosa che evitano ma a volte purtroppo succede senza volerlo per sbadataggine)

– come file DropBox, appoggiandosi a internet dall’app Browser o DropBox.

i progressi raggiunti dei titoli di Angry Birds:

– Angry Birds,

– Angry Birds Seasons,

– Angry Birds Rio e

– Angry Birds Space

Per testarla, già rassicurato dagli ottimi commenti ricevuti, ho istallato la versione Space di Angry Birds e fatto qualche livello, scaricato questa app che all’apertura si presenta così:

mi ha riconosciuto in automatico i progressi della versione Space, vado a cliccare sul bottone Backup su SD e dopo aver dato conferma dall’ennesima finestra vedo che l’operazione è stata eseguita in modo corretto; a questo punto provo invece a cliccare sul bottone Restore che mi fa scegliere il nome del file da ripristinare e anche in questo caso tutto si è svolto in maniera velocissima:

Voglio almeno anche la funzione Dropbox (prima di qualsiasi operazione serve il login) che se cliccata apre il browser internet dell’Android alla pagina di Login:

scelta progettuale interessante perchè se il canale di download/upload di ripristino/backup dati fosse integrato nell’app il peso sarebbe salito, forse di poco ma sarebbe successo così.

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto