Home / Giochi / AsciiCamera – Applicazione di Android che rende le immagini una serie di zero e uno

AsciiCamera – Applicazione di Android che rende le immagini una serie di zero e uno

AsciiCamera per Android

Una applicazione di Android che permette sia di scattare fotografie al momento che di importarne da quelle presenti nel nostro album e di renderle in stile cartone, proprio come l’immagine appena sotto:

come potrete vedere poi nelle immagini e parole della recensione l’immagine non è altro che una serie di zero dove il colore è scuro e 1 dove è chiaro.

Interfaccia grafica e descrizione del funzionamento dell’applicazione

Appena aperta l’applicazione apre la cam e mostra sotto due opzioni che permettono rispettivamente di:

  • scattare una fotografia al momento oppure
  • prelevarla dalla galleria scegliendo tra le applicazioni che lo permettono:

(la seconda è una ottima applicazione, consiglio di provarla: Recensione dell’applicazione per Android Quick Pic)

Esempio con uno scatto:

Indipendentemente se la si scatta al momento oppure la si importa subito l’immagine viene elaborata e diventa così, immagine sotto, ed è cliccando il tasto Menù che si mostrano le tre opzioni a lato (ss.2):

  • Size: permette di modificare tramite una barra la risoluzione dell’immagine in modo semplice e comodo (non cliccando su una delle lenti), in alternativa si puo’ selezionare la freccia in basso e appaiono le opzioni 144X108, 240X180, 384X288, 480X360, 624X468, 768X576 e 960X720:

  • Color: permette di scegliere che colore dare ai numeri che compongono l’immagine, se colorati oppure in bianco e nero e inoltre sotto due opzioni per scegliere se invertire il contrasto:

  • More: presenta queste funzioni (ss.1) e presentate in ordine nelle immagini a seguire:

Ecco i file salvati nella cartella, come ho riportato in un difetto l’apertura del .txt non è esattamente come ce lo si aspetterebbe:

Send me a letter permette di mandargli una mail e per concludere Reset ripristina le modifiche fatte e riporta alle condizioni originali o la fotografia scattata o l’immagine prelevata a seconda della scelta iniziale.

Gabriele Capelli

1 Commento

  1. applicazione che fa cagare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto