Home / Utility / Media / Contatti Backup – Applicazione Android per fare backup di contatti mail e telefonici in formato .csv

Contatti Backup – Applicazione Android per fare backup di contatti mail e telefonici in formato .csv

Contatti Backup per Android

Questa applicazione Android permette di creare una copia dei propri contatti GMail e telefonici in rubrica (siano essi registrati in quella del telefono, piuttosto che sulla sim o ancora già tra quelli Google) in formato .csv.

Quello è infatti il formato tipico dei file che si aprono con Exel di Microsoft piuttosto che simili per Linux e Mac come Open Office per fare un esempio, o ancora possono essere aperti da Google Docs che è un software online di cui è disponibile anche una app per Android.

Interfaccia grafica e descrizione del funzionamento dell’applicazione

Appena aperta l’applicazione si presenta così:

in alto nelle prime tre righe il numero totale di contatti tra quelli mail e quelli telefonici, appena sotto il numero dei contatti che hanno anche un numero telefonico allegato che non significa che siano quelli telefonici perchè io posso averne dato uno anche a un mio contatto GMail e sotto un’altra riga che riporta il numero di contatti recenti, solo che è una voce che non ha senso perchè non spiega per quale motivo sono recenti.

Le tre righe a seguire seguono l’insensatezza dell’ultima, non dico che siano sbagliati, pero’ leggere voci come:

  • persona di contatto, orari, ..
per tre volte e non capire come sono stati raccolti e classificati non aiuta molto me utilizzatore dell’applicazione.
In basso tre bottoni da sinistra:
Backup serve per far iniziare la procedura di backup, il significato di questa parola in inglese è creare una copia di riserva e infatti crea un file con estensione .csv nella cartella principale della schedina SD. Viene chiesta conferma prima di procedere:
Inviare permette di condividere il file .csv che l’applicazione ha creato con il sistema di condivisione integrato di Android:
Ripristina per ultimo permette di scegliere il file creato dall’applicazione per ripristinare tutto, questo sia per quanto riguarda i contatti telefonici che quelli mail, dovrete peero’ ricordare il nome della raccolta perchè l’applicazione presenterà tutti quelli che trova nella SD:
Cliccando sul tasto Menù vengono presentate la sezione About e una sezione per uscire.

Come fare per importare da GMail piuttosto che aprirlo con Microsoft Exel?


Innanzitutto con una app che permette di sfogliare tra i file interni della memoria, interna e SD, controllate che l’app abbia creato correttamente il file:

a questo punto a seconda dell’app per sfogliare i file che utilizzate (di gratuite posso consigliarvi OI File Manager piuttosto che ES File Explorer) condividete il file allegandolo a una mail e inviatevelo a un vostro indirizzo mail:

una volta inviato con il 3G o WiFi scaricatelo e apritelo con Exel piuttosto che Open Office che è la suite per la gestione documenti gratuita per privati di Oracle, o ancora terza possibilità apritelo da Google Documenti online, basta avere un contatto GMail e sfogliare tra le cartelle di sistema e vedrete che i vostri contatti sono elencati e numerati nella tabella. L’applicazione ha infatti creato un file che puo’ essere aperto e mostrare i file con questa modalità.

Riguardo la fase importazione contatti da GMail dalla pagina iniziale cliccate su Contatti a sinistra:

poi in basso cliccate prima su Altro e poi su Importa:

scegliete il file .csv che avete backuppato con l’applicazione e inviato via mail come vi ho consigliato nella fase precedente della recensione e il gioco è fatto.

Gabriele Capelli

1 Commento

  1. il programma funziona anche con whatsapp ? se whatsapp cerca i numeri di telefono tramite questa app sarebbe forte !!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto