Home / Utility / CPUMonitorMini – Applicazione Android che mostra il lavoro della CPU

CPUMonitorMini – Applicazione Android che mostra il lavoro della CPU

CPUMonitorMini per Android

CPUMonitorMini è una applicazione Android principalmente per cpu ARM per coloro che hanno bisogno di vedere in qualsiasi momento il livello di carico di lavoro sulla CPU del dispositivo con sullo schermo altri processi; il suo nome infatti indica che occupa uno spazio piccolissimo nella barra di stato superiore per poter svolgere il suo compito.

Di recente è venuto alla luce l’argomento Intel x86 e Android 4, chi avesse letto qualcosa a riguardo sappia pero’ che questo genere di hardware non permette il corretto uso dell’applicazione.

Riguardo a Qualcomm o nvidia non dice niente, riguardo nvidia posso comunque dirvi che funziona correttamente:

potete pero’ notare che rispetto alla rilevazione di questa applicazione (si chiama CPU Battery Usage ed è a pagamento):

Recensione dell’applicazione per Android CPU Usage Monitor

che ho evidenziato con una freccia rossa il valore rilevato è più alto dell’ 8%, troppo ma lo sviluppatore in descrizione è stato chiaro anche se ha omesso questo punto.

Interfaccia grafica e descrizione del funzionamento dell’applicazione

Appena aperta l’applicazione va a posizionare una piccola icona* della stessa grandezza di spazio di quella per la ricezione di rete e presenta questa schermata:

che mi permette di regolare il tempo di monitoraggio da un minimo di 500 ms (mezzo secondo) a un massimo di 1500 ms (un secondo e mezzo):

sotto la possibilità di spuntare la voce di avvio automatico dell’applicazione a ogni riavvio del vostro smartphone/tablet. Entrando in tendina di stato è presente anche quì una voce relativa a questa applicazioneche con il tempo settato dalla finestra mostra da 1 a 100 quanta cpu è in uso:

per curiosità andiamo anche a vedere quanta ram occupa il processo che apre questa applicazione vedremo un valore di 4.5 MB, nemmeno l’1% di uno smartphone di media potenza mono-core.

* Riguardo le quattro colonne di monitor in cui è suddivisa l’icona in barra di stato credo e sono quasi sicuro che funzioni così:

rilevazione tempo 1 -> metti in 1a colonna da destra

passa il tempo di rilevazione impostato

metti dato 2 rilevazione 1a colonna da destra in 2a colonna e carica in 1a colonna da destra nuova rilevazione

passa il tempo di rilevazione impostato

metti dato 3 rilevazione in 1 colonna a destra, 2a rilevazione in 2a colonna e 1a rilevazione in terza colonna da destra

passa il tempo di rilevazione impostato

metti dato 4 rilevazione in prima colonna da destra, 3a rilevazione in 2a colonna, 2a rilevazione in 3a colonna e 1a rilevazione in quarta colonna da destra o prima da sinistra

passa il tempo di rilevazione impostato

il primo dato di rilevazione al tempo 1 viene buttato fuori e scorrono di rilevazione in rilevazione da destra verso sinistra al tempo prefissato.

Se il colore è verde e basta il carico di lavoro percentuale è basso, giallo è medio/medio alto mentre rosso sfiora e a volte è al 100% quindi il prossore lavora al massimo e alla massima frequenza di clock che ha.

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto