Home / Best apps / dotdot: gioco Android con palline colorate da unire

dotdot: gioco Android con palline colorate da unire

 

 

Recensione di dotdot per Android

 

 

Gioco Android le cui regole ricordano quelle di jewels (elimina dalla griglia elementi identici), in dotdot dovremo unire nella griglia di misure 6X6 per un totale di 36 sfere colorate in modo diverso quelle dello stesso colore.

E’ possibile unirle per orizzontale, proseguire per verticale e obliquo fintanto che riuscirete a trovarne dello stesso colore; la versione libera che andremo a recensire ha veramente tante caratteristiche uniche: ve lo dico perchè nei prossimi aggiornamenti stando a quanto si legge in descrizione, arriveranno contenuti in-app.

 

 

 

Iniziamo a vedere la schermata principale all’apertura:

 

 

 

subito noto in basso a sinistra l’icona per potersi loggare con G+ e confrontare i miei punteggi con altri utilizzatori del gioco da ogni angolo del mondo, funziona con le API del servizio Giochi di Google per Android presentato circa un mese fa al Keynote. Cliccando il bottone rosso [g+ accedi] prima scelgo con quale GMail farlo se dall’Android ne gestisco più di una, poi schermata di caricamento:

 

 

 

occorre dare i permessi al pari di una applicazione scaricata da zero da Play (ss. a sinistra) e cliccando il bottone in basso si conclude l’operazione di login con la finestra di benvenuto in alto nel gioco:

 

 

 

 

già che stiamo parlando della funzione social sempre in homescreen potrete accedere al pannello punteggi dalla scritta Leaderboards, prima si clicca sulla voce Classic (sinistra) per arrivare alla schermata in centro divisa in due:

 

 

 

Le mie cerchie mostra i punteggi dei nostri contatti G+ che hanno giocato a dotdot raggiungendo un punteggio preciso, nel mio caso nessuno, mentre la sezione accanto Public la classifica di tutti (per questo Google in Play richiede un account G+):

 

 

 

 

analizzando sempre la homescreen la penultima sezione achievements mostra per il vostro gioco quanti dei 17 obiettivi avete raggiunto giocando:

 

 

 

Il contenuto di Options è graficamente e funzionalmente ben progettato, al pari di tutte le altre, e include tre voci dedicate al salvataggio dei progressi nel cloud di Game di Google:

 

 

 

 

ne segue una con la possibilità di cambiare i cinque colori base: cliccando il selectbox sotto tema si sceglie tra Alpha o Toy, cliccando l’icona a sinistra sopra la linea nera spessa si può cambiare il colore dello sfondo dell’ambientazione di gioco:

 

 

 

 

sempre da Options cliccando sulla scritta Credits lo sviluppatore ci fa un bel regalo aggiungendo un nuovo tema a Alpha e Toy dal nome fanboy con i colori nero, blu, azzurro, rozzo e ocra:

 

 

 

 

Dalla schermata principale How to play spiega con molti passaggi prima tutte le sezioni del gioco, poi le modalità; a ogni click sullo schermo leggendo dalla schermata con testo bianco su sfondo nero in lingua inglese potrete fare qualche prova:

 

 

 

 

altra bella notizia: secondo tema gratis sbloccato dopo fanboy da credits, con una prova di collegamento pallini abbiamo ottenuto il tema “how.to.say.101?”.

 

 

Il gioco

 

 

Finalmente passiamo a parlare del gioco! L’obiettivo come spiegato in How to play l’obiettivo è nel lasso di tempo che scorre e viene mostrato numericamente in alto a sinistra, le due righe di diverse colori diventano più corte verso il centro se si uniscono e fanno sparire pallini nella griglia di quel colore, si veda ad esempio nello ss. sotto a sinistra i segni che ho fatto sopra la griglia di gioco sui punti rossi:

 

 

 

ad esempio ne faccio sparire due neri e la riga per orizzontale si accorcia, si fanno punti anche unendo di colori che non sono quelli:

 

 

 

cliccando il bottone fisico o software menù, dipende dalla vostra versione Android, potete mettere il gioco in pausa:

 

 

 

 

 

Trovate il gioco dotdot in Google Play Store per Android gratis al bottone a seguire:

 

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto