Home / Best apps / Extended Controls – Widget di Android per il controllo delle opzioni di sistema [Agg.]

Extended Controls – Widget di Android per il controllo delle opzioni di sistema [Agg.]

Extended Controls per Android

Notizia del 21/2/2011

Un’altra release di Extended Controls nelle prossime ore (da Androidissimo.com) si parlava della 5.2.3 rilasciata il 22/2/2011

  • Importante: Honolulu Team, gli sviluppatori dell’applicazione, raccomandano la disistallazione e re-istallazione dell’applicazione e non l’aggiornamento. Per chi non lo sapesse non si deve preoccupare perchè una applicazione una volta acquisita puo’ essere disistallata e re-istallata quante volte si vuole.
  • Desiderate tornare alla versione precedente 4.0.1 ? Honolulu Team da la disponibilità al downgrade basta contattarli via email.

I widgets di Extended controls che possiamo aggiungere alla nostra schermata servono per gestire e comandare tutti i punti di sistema del nostro smartphone, precisamente:

  • Switch da rete 2G a 3G,
  • passaggio a rete 4G (solo per HTC Evo),
  • APN,
  • WiFi,
  • Bluetooth,
  • percentuale di luminosità dello schermo,
  • GPS,
  • sync dati,
  • rotazione schermo,
  • modalità aereo,
  • SD Media scanner,
  • silenzioso,
  • vibrazione,
  • timeout,
  • stay awake,
  • torcia,
  • icona della modalità di massa,
  • schermo always on,
  • autoblocco dello schermo,
  • riavvio,
  • batteria,
  • locale,
  • modalità hotspot,
  • USB Theter,
  • lock pattern,
  • parte dedicata alla gestione audio,
  • blocco schermo e infine
  • scorciatoie di menù.

E ecco le novità di questa ultima versione, che Androida.it insieme a Honolulu Team è orgogliosa di presentarvi dopo l’aggiornamento alla versione 5.0 avvenuto da meno di 24H:

Videorecensione:

Introduzione:

Tutto inizia quando dobbiamo aggiungere un widget con la solita procedura:

ecco le quattro misure che ci vengono proposte da questo widget (1X1, 1X2, 1X3 e 1X4):

Sappiate che potete mettere anche 7-8 voci in uno spazio 1X3 la grandezza non è vincolante per il contenuto ma solo per la vostra comodità di visualizzazione; ovviamente cinque funzioni in uno spazio 1X1 sono molto meno comode da scegliere e visualizzare rispetto che messe nel widget da 1X4.

E’ possibile aggiungere uno o più widgets anche dall’icona dell’applicazione nel Menù, poi da quello cliccando sulla voce Widgets; in questo caso pero’ solo con alcune versioni del sistema operativo Android sarà poi possibile modificare la misura finale del widget.

Dopo averne scelto la grandezza secondo le vostre esigenze compare questa finestra (ss. 1 sotto) che in inglese ci dice che se non siamo soddisfatti possiamo contattare il team di sviluppatori e verremo aiutati; possiamo spuntare la voce “Non mostrare più il suggerimento” in modo che in futuro non vedremo più questo messaggio oppure se clicchiamo sul bottone “Help” verremo portati a delle pagine con degli esempi grafici di ogni singola sezione per la personalizzazione del widget (se non vi dovesse bastare la mia recensione potete trovare aiuto quì):

cliccando invece su “OK” verremo portati alla parte di gestione del widget vera e propria.

Presentazione grafica e modalità di personalizzazione del widget Extended Controls.

1- Controlli

La prima schermata dopo l’introduzione è questa:

questa prima sezione è dedicata all’aggiunta dei controlli che vogliamo nel nostro widget, cliccando sulla voce “Aggiungi un nuovo controllo” ecco che compariranno in modo chiaro e preciso tutte le voci citate prima:

Se sappiamo già cosa cercare cliccando sulla voce “Filtro” (ss.1) in alto a destra ci compariranno sei macrovoci (di cui una chiamata “Tutti“) (ss.2) da cui possiamo andare a selezionare il tipo di controllo che vogliamo aggiungere a seconda della sua appartenenza, per esempio cliccando su “Nuovi” (ss.3) vedremo le nuove funzionalità introdotte dalla versione 5.0 di Extended Controls (sono precisamente tre, come potete vedere nello ss.4):

Appena ne aggiungiamo più di uno una finestra ci avvisa che possiamo cambiarne l’ordine (dal basso verso l’alto equivale a spostare le finestre da sinistra verso destra nel widget):

Cliccando poi su ogni singola voce possiamo scegliere tra eliminarla oppure rinominarla (come da ss.2):

Per alcune opzioni, come da tradizione dalle versioni precedenti, compare un ulteriore menù di personalizzazione come in questo caso relativo alla luminosità che richiede ulteriori specifiche per le esigenze di ognuno.

2- Temi

La seconda parte è dedicata alla personalizzazione grafica del widget, ecco tutte le voci (l’ultimo di tre è solo per la voce “Colore etichetta“):

Ecco le tre possibilità di tema per il nostro widget, ovviamente possiamo sceglierlo in base alle nostre preferenze o per il fatto o meno che si abbini allo sfondo del momento:

Lo sfondo invece comprende tre colori standard: nero, grigio trasparente e bianco in più abbiamo la possibilità di scaricare più sfondi oppure di sceglierne uno dalla galleria.

Se scegliamo la voce “Scarica più sfondi” ecco che in automatico questi verranno scaricati da internet e messi in una apposita cartella sulla microSD, di tale operazione verremo avvisati con questa voce nella barra di stato:

Per chi volesse provare sono 10 diversi e ovviamente progettati e ottimizzati per questo widget.

Personalizzato” permette di scegliere una semplice fotografia dalla nostra galleria immagini e caricare quella, questa voce verrà meglio approfondita con un esempio lungo la recensione.

Trasparenza ci pemette di scegliere tra una percentuale di 0 fino a 100 con sensibilità di 10 la trasparenza del widget rispetto allo sfondo:

Indicators ci permette di scegliere tra due modalità di led quale mostrare quando un controllo del widget è attivo (ss.1), inoltre possiamo sceglierne anche il colore (sempre del led) (ss.2):

Possiamo anche personalizzare il colore del widget stesso, vedi voce Colore etichetta, tra tre opzioni:

3- Avanzati

Avanzati ci mostra degli ulteriori comandi per il widget e comprende queste voci:

Ecco una spiegazione per ciascuna di queste:

  • Abilita modifica widget: aggiunge un simbolo di una piccola matita in alto a destra del widget che permette in qualsiasi momento, toccandolo sulla schermata , di modificarne il contenuto, ecco un confronto per farvi capire meglio:

se lo abilitiamo una finestra ci ricorda che comunque è possibile modificarlo anche dal pannello profili che vedremo nella voce 4.

  • Disabilita led statico: disabilita la funzione led su controlli in cui non ha senso che ci siano, come per esempio sul comando del riavvio.
  • Mostra notifica: aggiunge una voce nella tendina di stato (ma non nella barra) per poter controllare e modificare velocemente il widget:

(per rimuovere perchè da fastidio fare procedura inversa e deselezionare la voce).

  • Mostra wallpaper: abbassa un momento la finestra delle impostazioni e questa funzione ha l’utilità di aiutare la scelta del colore del widget:

  • Disabilita widget: permette di scegliere quali misure far comparire nella scelta delle misure per il widget (vedi punto introduzione):

4- Profili

Ogni volta che creiamo e personalizziamo un widget per salvarli bisogna cliccare sulla voce 5 del menù cioè Applica, ogni volta che lo cliccheremo ci verrà chiesto se vogliamo salvare questa configurazione in un profilo :

Cliccando su “Ok” verrà salvato con il numero che l’app gli attribuisce di default ma possiamo anche rinominarlo come io ho fatto chiamandolo androida:

e una volta salvato (anche in caso di rinomina poi cliccare “Ok“) eccolo in questa lista dei profili:

possiamo tenerne salvati anche più di uno (ss. a sinistra) e caricarli nella schermata in qualsiasi momento cliccandoci sopra (ss. centrale) come ho fatto con un altro widget creato (ss. a destra):

Come è possibile vedere il menù di gestione dei profili permette anche oltre che di caricare sulla schermata dell’applicazione per ulteriori modifiche è possibile anche rinominare o eliminare il widget con le voci contiene.

Tutte le voci di widget creati sono salvati con il loro nome, data e ora di creazione con una precisione di tempo persino fino ai secondi (ss. appena sopra a sinistra per capire cosa intendo).

-> Riprendendone <- uno già creato possiamo andare a modificarlo e a questo punto non ci verrà più chiesto se salvarlo ma bensì se sovrascriverlo:

Cliccando invece su “Nuovo” ne verrà creato un secondo mantenendo il primo. Ovviamente è possibile salvare e mettere sulla schermata più widget diversi di diverse misure.

5- Applica

E’ la voce da cliccare quando siamo andati a comporre il nostro widget e vogliamo metterlo sulla Home, ci puo’ comparire o meno (a seconda della versione di Android che abbiamo istallata) la finestra per la conferma delle dimensioni (ss.1) e poi dopo la conferma ecco il nostro widget sulla schermata (ne ho messo diversi giusto per dare una prospettiva generale):

Ho trovato utile questo widget perchè la mia rom modificata mi dava gravi problemi con l’attivazione del GPS, utilizzando questo widget invece lo attiva e funziona  senza dover aspettare inutilmente minuti per la geolocalizzazione per la navigazione.

Prima di concludere ripeto per chi l’avesse perso: come viene consigliato nella descrizione disistallare e poi re-istallare, perchè ho provato io stesso che aggiornando e basta ci sono problemi di stabilità.

Informazioni su Extended Controls:

Sviluppata da Honolulu Team, v 5.2.5  e dal peso di  circa 2.16 MB.

PREZZO: 0.99 $ pari a 0.73 Euro.

PREGI:

  • Elevato grado di personalizzazione secondo i propri gusti e esigenze,
  • un menù che, pur gestendo moltissimi aspetti, aiuta comunque l’utente,
  • disponibile per tutte le versioni di Android OS,
  • è l’alternativa al widget di risparmio energia più completa e complessa che ho mai trattato.

DIFETTI:

  • Lievi problemi di instabilità. In data 26/11/2010 è stato rilasciato un ulteriore aggiornamento che corregge i problemi della versione aggiornata il giorno prima. (vedi sezione AGGIORNAMENTO sotto)

Come trovare Extended Controls:

Scansionando il suo QR Code:

scaricare direttamente extended controls di android

Oppure direttamente da smartphone cliccando sull’immagine sottostante

download extended controls from mobile

Da computer desktop cliccando sull’immagine successiva

download dell'applicazione android da pc desktop

Oppure infine cercate il nome del widget (extended controls) con la funzione cerca nel Market ufficiale di Android.

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: ecco i bug risolti dopo il rilascio della v 5.0:

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: ecco i bug risolti dopo il rilascio della v 5.0.3 (ss.1); in più come dice in modo chiaro la finestra di introduzione (ss.2) non spostate l’app su MicroSD al momento perchè poi la possibilità di scelta tra i quattro widget non comparirà più:

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: in data 15/2/2011 è stato rilasciato l’aggiornamento alla versione 5.2.1 che ha portato il peso dell’applicazione a 2.23 MB, subito si nota il nuovo sistema visualizzazione dello scroll tra le sezioni (che ricordo è possibile fare anche con il touch da sinistra verso destra o viceversa) dal pannello di controllo, inoltre:

  • aggiunta l’applicazione nella sezione Cerca dello smartphone,

  • aggiunte la lingua tedesco e portoghese,
  • nuove icone personalizzabili,
  • disponibile anche “trasparente” negli sfondi customizzabili che ora non si scaricano più in automatico ma c’è una applicazione apposita sul Market (peso di 3.51 MB):

  • aggiunti il controllo spegni, attivazione/disattivazione feedback aptico e volume manager,
  • aggiunta la percentuale dimanica della percentuale per il comando retroilluminazione,
  • nuova opzione Battery Saver:

  • Risolto il problema Stay Awake al riavvio del dispositivo,
  • Risolti i piccoli bug per i controlli delle scorciatoie verso le app,
  • Nuova modalità nella presentazione delle icone alla voce temi e icone:

  • Gingerbread: resa compatibile anche per questa versione di Android e risolto il bug del Bluetooth,
  • Aumentate le performance per la presentazione dell’anteprima del widget,
  • Aggiunta la sezione Swipe nella sezione Help e inoltre in questa sezione è stato sistemato anche il collegamento del tasto indietro,
  • Nuova modalità di presentazione anche se clicchiamo sull’icone Extended Controls invece che dal widget:

  • Sistemato il controllo Autolock che si disattivava dopo un po’ di tempo,
  • Sistemata e migliorata la sensibilità della percentiale del controllo batteria,
  • Sistemato il bug della chiusura forzata quando lo smartphone era collegato in modalità USB,
  • Aggiunta una ulteriore finestra di conferma per l’opzione Clear che rimuove tutti i dati di Extended Controls nella memoria interna nel caso si l’avessimo schiacchata per sbaglio,
  • Aggiunto un filtro di tipo alfabetico nella fase di scelta dei controlli,
  • Aggiunta la possibilità di APN-on-BOOT,
  • Risolti i problemi della torcia con i modelli:

– Samsung Galaxy Tab, Samsung Nexus S, Sony Ericsson X10 Mini, Samsung Fascinate, Dell Streak, Motorola Backflip.

  • per il Samsung Galaxy S sistemato il bug del timer della torcia,
  • Aggiunto il controllo WiMax anche per l’HTC Evo Shift.

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: alla versione 5.2.2 il peso dell’applicazione arriva a 2.24 MB e consiste il lievi aggiornamenti del grande aggiornamento alla versione 5.2.1 fatta in data 15/2/2010.

Inoltre lo sviluppatore tiene a ricordare nelle note che:

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: alla versione 5.2.3 il peso dell’applicazione si è abbassato a 2.2 MB, ecco le novità che lo sviluppatore ci mostra di aver implementato:

Quindi ora la batteria e l’opzione di luminosità hanno più opzioni di personalizzazione, sono stati corretti i problemi della modalità torcia nell’X10, fixati problemi generali e problemi relativi alla versione Donut.

Non contento mi sono detto: andiamo a cercare le ulteriori personalizzazioni citate all’inizio di questa sezione dell’aggiornamento, ecco qualche screenshot (due per la batteria e due per il controllo luminosità):

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: ecco le novità della versione 5.2.4:

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: in data 16/03 il widget è stato aggiornato alla versione 5.2.5, l’applicazione è scesa dal peso di 5.23 MB a 5.16 ed ecco le novità apportate segnalate dallo sviluppatore:

come potete vedere le novità riguardano molti aspetti e tutti diversi, dall’introduzione di nuove lingue a fix di particolari aspetti di specifici smartphone.

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: a Dicembre 2011 è stato rilasciato un altro aggiornamento, potete trovarlo a questa notizia dedicata all’applicazione per Android Extended Controls

Gabriele Capelli

10 commenti

  1. Ancora non l'ho provata ma, a fronte di questa recensione oserei dire maestosa, non dubito della sua bontà 🙂

  2. Gabriele Capellli

    Thank you Matteo ! Ho caricato più di 50 ss …

  3. Recensione davvero grandiosa!

    Ottima applicazione, già acquistata e felice possessore!

  4. FENOMENALE !

    In pochi casimi è capitato di dirlo..

    Posso confermare che quest'applicazione è al 99.9% perfetta..

  5. Per l'applicazione ovviamente i ringraziamenti vanno allo sviluppatore.

    Per il resto mi fa piacere che gradite la mia recensione, ma prima di tutto senza l'amministratore del sito androida non ci sarebbe =)

  6. Si può attivare anche l'NFC?

  7. Salve Claudio,

    no non vedo nessuna voce in merito all'NFC con questa app ma è di certo una richiesta interessante

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto