Home / Utility / formule – Applicazione per Android di formule matematiche

formule – Applicazione per Android di formule matematiche

formule per Android

Questa applicazione, dato che fra poco inizierà la scuola, potrebbe essere utile a qualche studente per “ripassare” in ogni fase della sua vita scolastica qualche formula dimenticata o mai imparata. L’applicazione è un semplice foglio di tipo PDF, a tale proposito vi consiglio prima di scaricare una app in grado di aprirli, ecco i link a tre recensioni di cui due gratis e una no:

Recensione dell’applicazione per Android PDF Viewer (migliore gratuita secondo il mio consiglio)

Recensione dell’applicazione per Android Adobe Reader (quella ufficiale ma non mi ha soddisfatto mentre la recensivo)

Le migliori applicazioni di Android per lavoro e gestione documenti in cui consiglio exPDF Reader che è in grado di riprodurre anche vocalmente il testo

Interfaccia grafica e descrizione del funzionamento dell’applicazione

L’applicazione appena aperta presenta dopo una schermata di caricamento la possibilità di scelta con quale app aprire il foglio contenente le formule:

il bello e il brutto di questa applicazione è che potete gestirla come siete abituati a gestire l’applicazione che è in grado di aprire i documenti PDF se ne avete istallato, ecco per esempio le prime due pagine con PDF Viewer e ezPDF:

utilizzando i punti di forza dell’una o dell’altra (sistema di scrolling da una pagina all’altra, velocità di reazione, ui a tutto schermo o meno, multitouch, vai a pagina .., metti segnalibro, riproduci con il suono, ..), in questo modo è sì vero che ci sono disparità d’uso rispetto al tipo di applicazione che si ha istallato ma ognuno di noi credo sappia utilizzare bene quella che ha istallato.

Riguardo ai contenuti dell’applicazione proprio nella prima pagina l’indice mostra gli argomenti ma purtroppo non le pagine a cui si trovano. Sono 35 pagine piene di formule (solo formule e disegni per dimostrazioni delle stesse gli esercizi nella versione pro), tabelle e il tutto con colorazioni diverse in modo che visivamente il macro argomento di inizio argomento sia visibile (rosso), i disegni invece di color nero mentre il resto del testo blu.

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto