Home / News / Google fa affari con Motorola, ma Android rimarrà sempre in licenza

Google fa affari con Motorola, ma Android rimarrà sempre in licenza

Il presidente di Google Eric Schmidt ha dichiarato proprio oggi che nonostante l’acquisto per 12.5 miliardi di dollari della holding Motorola Mobility e a un passo dell’arrivo nei negozi di Motorola Droid Razr il sistema operativo Android continuerà a essere dato in licenza ai costruttori senza che queste decisioni abbiano impatto sia in termine di prezzo che in termini di volume numerico annuo massimo.

I grandi produttori comunque si stanno attrezzando verso altri fronti: basta vedere Samsung piuttosto che HTC che stanno proponendo ottimi modelli sia Android che Windows Phone, inoltre si parla di Tizen per il 2012 quindi qualcosa è cambiato nonostante si provi a dare tutte le rassicurazioni del caso.

Nella conferenza in cui stava parlando in Corea del Sud il presidente ha trattato anche l’argomento banda larga e reti infrastrutturali presenti perchè sono elementi importantissimi per ogni sistema operativo: arrivare a proporre modelli in grado di sfruttarle al massimo troppo presto piuttosto che troppo tardi sarebbe un errore che i concorrenti farebbero pagare a caro prezzo. Ma al momento non è un problema, o meglio un possibile pregio, che riguarda l’Italia dato che a eccezione di qualche zona coperta da privati come aeroporti internazionale in Italia reti 4G al momento non esistono.

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto