Home / News / Il mondo delle App: intrattenimento, utilità e giochi per il web

Il mondo delle App: intrattenimento, utilità e giochi per il web

william hill app play comunicato

 

 

Il 2015 sarà l’anno della consacrazione per le app e per i giochi sul web, senza supporto fisico, ma plug & play.

I dati di mercato tratteggiano uno scenario sempre più interattivo, dove gli utenti sanno precisamente cosa vogliono, come e perché. Secondo i dati analitici dell’ultimo biennio, chi fa utilizzo costante di smartphone e tablet si affida maggiormente a questi strumenti di utilità per lavoro, svago e giochi d’azzardo come la app di William Hill.

 

Esattamente in questa cornice va ad inserirsi e ad impattare maggiormente il linguaggio digitale legato all’universo delle app. Non è un caso che solo nel 2014 siano state scaricate oltre 1 miliardo e 200 milioni di app, visto il largo utilizzo che ormai tutti facciamo di internet e degli smarphone.

Negli ultimi giorni abbiamo appreso del lancio di una nuova app chiamata Securwoman, un servizio per aiutare le donne a gestire e superare i casi reali di difficoltà e le situazioni di pericolo, attraverso il monitorare il telefono e inviare automaticamente una segnalazione a un centro operativo.

Tutto questo vent’anni fa poteva sembrava un plot fantascientifico, mentre oggi è quotidiana realtà: il massiccio utilizzo della rete e degli smartphone ha fatto sì che scattasse una vera e propria corsa ai giochi, dove la ricerca del divertimento si fonde con l’innovazione e con lo sforzo creativo costante. Così la corsa alle app più utili e importanti da scaricare inizia, creando competizione e migliorando un sistema che si basa sul virtuosismo della competizione e della rapidità.

Per chi crede che la tecnologia, le app e il web possano migliorare il nostro stile di vita, questa è la nuova epoca d’oro. Probabilmente mentre stiamo scrivendo o leggendo questo post, nuove app basate su concetti nuovi come risparmio energetico, save the planet e altro vengono ideate, brevettate e immesse sul mercato. E’ una vera e propria rivoluzione digitale e noi la stiamo vivendo a colpi di mouse o strisciando da sinistra verso destra sul nostro iPhone, Samsung o Microsoft Lumia.

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto