Home / Utility / Media / Lapse It – Applicazione per creare video in time lapse su Android

Lapse It – Applicazione per creare video in time lapse su Android

Lapse It

L’applicazione che vi presento oggi vi permetterà di creare degli splendidi video con la tecnica del Time Lapse. Grazie a Lapse It potremo infatti scattare una serie di foto in rapida sequenza, scegliendo ovviamente il lasso di tempo che intercorre tra un scatto e l’altro, e poi montarle e renderizzarle per creare un video.

Interfaccia grafica e funzionamento dell’applicazione

Lanciata l’applicazione ci troveremo in questo menù:

In alto a destra abbiamo le varie voci:

  • Start new capture: per cominciare a scattare le foto
  • List captured: per vedere gli scatti già eseguiti e modificarli, condividerli cancellarli ecc

  • Settings: le opzioni

  • Pro version: il link per scaricare la versione completa (e a pagamento)

In basso a destra c’è invece una piccola finestra con la lista dei recenti cambiamenti apportati all’applicazione.

Andiamo ora a vedere come funziona la creazione di un video: innanzitutto selezioniamo la prima opzione “Star New Capture”

Attivata la fotocamera vedremo sulla sinistra le opzioni per cominciare a scattare, settare il gap tra uno scatto e l’altro, impostare le dimensioni delle foto, tornare indietro e mostrare le opzioni aggiuntive.

Scattata la prima foto l’applicazione andrà avanti finchè non la fermerete tappando nuovamente sullo schermo e scegliendo se mettere in pausa o fermare del tutto le “riprese”. Scelta la seconda opzione verremo portati alla seguente schermata (NB le opzioni in basso vengono mostrate solo tentedo lo smartphone “dritto” cioè non in modalità landscape):

Da qui potremo quindi tagliare il video, ruotarlo, aggiungere degli effetti e infine renderizzarlo così da ottenere un MP4.

Tornando alla lista avremo quindi il primo risultato che sarebbero gli scatti non renderizzati (sui quali potremo quindi lavorare ancora aggiungendo diversi effetti) e l’MP4 appena creato.

Come dicevo più su Lapse It è disponibile sia gratuitamente che a pagamento, la differenza tra le versioni è che in quella gratuita non è possibile cambiare le dimensioni delle foto, settate di default su 240p

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto