Home / News / Le migliori 10 applicazioni Android provate da Androida.it (Novembre 2012)

Le migliori 10 applicazioni Android provate da Androida.it (Novembre 2012)

 

Sì, questa è la serata giusta per scrivere la classifica delle prime dieci migliori applicazioni che ho avuto modo di recensire nell’ultimo anno, infatti vedendo le ultime volte che ho scritto questo genere di editoriali/ resoconti:

 

Le migliori dieci applicazioni per Android secondo Androida.it (Ottobre 2010)

Le migliori dieci applicazioni per Android secondo Androida.it (Febbrao 2011)

Le migliori dieci applicazioni per Android secondo Androida.it (Giugno 2011)

Le migliori dieci applicazioni per Android secondo Androida.it (Novembre 2011)

 

 

è passato esattamente un anno. Un anno veramente intenso a livello professionale quanto personale.

Ma ora passiamo alle 10 apps con nome dell’apps: la presentazione sarà fatta con il nome, accanto tra parentesi il prezzo se a pagamento o nota se solo per terminali con privilegi di amministratore, descrizione e link alla recensione completa.

 

 

1 Applicazione: TeamViewer for Remote control

Di TeamViewer questa applicazione merita il primo posto per molti motivi: permette di controllare in remoto a oggi tutti i sistemi operativi principali e molte versioni di Linux anche particolari, è leggera e semplice da utilizzare in quanto non richiede per tutti una procedura di registrazione ma dopo l’inserimento di due codici si ha il proprio pc a portata di Android: trasferimento di file in ingresso verso l’Android, anche streaming suono dall’ultima versione.

Il tutto criptato con codifica di sessione AES a 256 bit e scambio di chiavi RSA a 1024 Bit.

Recensione di TeamViewer per Android quì, con tante immagini e note

 

 

2 Applicazione: Htc Watch (solo htc Sense) per noleggiare-acquistare film

Tra i migliori ricordi di quando possedevo un htc Flyer: a volte venivano proposti film a noleggio a cinque centesimi o 20 e mi è capitato di vedere The Hostel 3 e Captain America al primo prezzo. Di una semplicità di utilizzo impressionante, la più economica che ho provato fra tutte, fluida e problemi se non pari vicini allo zero per un servizio comunque importante presente da molto tempo prima di quello offerto da Samsung (Video Hub) o Sony (recensione di Video Unlimited):

Recensione di HTC Watch per Android quì, con tante immagini e note

 

 

3 Applicazione: TouchRetouch

Insieme a SketchBook Mobile una delle apps che coloro che hanno un Android e la passione del disegno o fotografia dovrebbero avere: con TouchRetouch in Google Play è possibile correggere i difetti di una fotografia eliminando degli oggetti o correggendo dei pixel in una modalità ottima per il mondo consumer.

Funziona su tutti gli Android certo, ma ha più senso su un Galaxy Note rispetto a che su un Nexus 7 come mi è capitato di utilizzarla. A seguire la recensione prima dell’app stessa e poi solo delle procedure Basic e medio/complesse per l’utilizzo:


Recensione di TouchRetouch per Android quì, con tante immagini e note

Procedure per utilizzare l’applicazione TouchRetouch per Android quì, con tante immagini e note

 

 

4 Applicazione: Google Books

Google Books fino a due anni fa era solo una sezione anonima per i più dei servizi Google con manoscritti solo gratuiti e testi che si potevano sfogliare parzialmente o completamente fino a una certa pagina; oggi è un modello di business per cui possiamo acquistare un libro e leggerlo da web, Android o iOS. Mi permetto quindi di mettere alcuni link relativi:

Google Play Books: come si vede e le opzioni in Android, iOS e Web

Google Play Books: guida a come ripristinare un libro a pagamento rimosso per errore dalla libreria


5 Applicazione: Tablet Talk (2.29E)

Pensata specificamente per far interagire con lo smartphone il tablet questa applicazione permette di sincronizzare i messaggi e il registro chiamate fra i due tramite connessione Bluetooth o WiFi.

Non è necessario il root ma ci sono alcuni aspetti da migliorare come l’avere il vivavoce in chiamata sul tablet e non solo sullo smartphone e alcuni piccoli aspetti funzionali; comunque merita alla grande di stare quì!

Recensione di TabletTalk per Android quì, con video e testo

 


6 Applicazione: Need for speed 6: Most Wanted

Non c’è storia che questa applicazione non meriti di essere dove attualmente è in Google Play (1 tra le più redditizie e prima tra quelle a pagamento) perchè non c’è secondo da quando termini il download in cui non ti diverti da morire a giocarci con una grafica spettacolare. L’ho provata per voi in due occasioni:

Recensione del gioco Android Need for Speed 6 Most Wanted su Galaxy S3

Prova di Need for Speed 6 Most Wanted in Asus Nexus 7 e Galaxy S3 nella parte finale del confronto benchmark


7 Applicazione: il gioco ArcherWorldCup

App/gioco di uno sport con un pubblico molto ampio, programmata e pensata molto bene: direi che se foste alla ricerca di un gioco di tiro con l’arco sarebbe l’applicazione che vi consiglierei perchè se anche manca della modalità multi-player diretta si può confrontare il proprio punteggio senza problemi con quello dell’avversario se si raggiungono i punti minimi per passare al livello successivo.

Recensione del gioco ArcherWorldCup per Android in Google Play

 

 

8 Applicazione: Bluetooth Auto Tethering e Connecting

Il vostro obiettivo è creare una connessione Bluetooth per condividere la connessione internet di uno smartphone Android con un tablet oppure con un altro che non ha un piano dati? Ecco allora che l’applicazione Bluetooth Auto versione Tethering vi aiuterà a condividerla mentre la versione Connect vi aiuterà a legarvi allo smartphone che condivide il proprio piano dati.

Recensione dell’applicazione Android Bluetooth Auto Tethering e Connect quì con testo e immagini



9 Applicazione: WiFi AdHoc Enabler (solo Root), molto rischiosa ma funziona

A volte il root di un terminale non basta per permettergli di collegarsi alle reti AdHoc generate dai dispositivi mobili, a questo punto se per il vostro Android non trovate procedure alternative o specifiche potete provare questa applicazione che prova a fare tutto in automatico ma con una procedura non dedicata al vostro modello e per questo rischiosa. Ripeto: prima occorre root, farla senza non è possibile.

A oggi non è più disponibile in Play ma se la trovate altrove almeno sapete di cosa si tratta.

Recensione di TeamViewer per Android quì, con tante immagini e note

 

 

10 Applicazione: Rotation Locker

Può una applicazione Android con un nome e una funzionalità così semplice rientrare tra le migliori dieci? La mia risposta è sì perchè permette di gestire la rotazione con qualsiasi app già aperta senza andare a agire in tendina notifiche o sprecare più di un click. Mi permetteva con Nexus 7 Android 4.1.1 di andare in modalità landscape quanto a oggi aiuta i possessori di Galaxy Nexus a muoversi nella stesso modo (ok 4.1.1 e 4.1.2)
Recensione di Screen Rotation per Android quì, con tante immagini e note

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto