Home / Utility / No Root Screenshot It – Applicazione per prendere screenshot da smartphone Android senza root (Agg. v3.01)

No Root Screenshot It – Applicazione per prendere screenshot da smartphone Android senza root (Agg. v3.01)

No Root Screenshot It per Android

E’ una applicazione particolare che sfrutta la modalità debug di Android utilizzata dagli sviluppatori per prendere screenshot da un dispositivo che non ha i privilegi di root.

Scrivo ora in modo chiaro come funziona in modo che i punti siano chiari; se avete smartphone con Gingerbread o ui particolari come quella di Samsung provate prima una ricerca su Google per vedere se esistono modi automatici invece di spendere soldi per questa applicazione, io l’ho fatto perchè non avevo alternative. Prima cinque punti importanti:

  • Questa procedura andrà fatta ogni volta che si riavvia il dispositivo,
  • non funziona su HoneyComb,
  • permette le stesse funzioni di Screenshot IT che è per ROOT (ve ne ho parlato in questa notizia),
  • se avete Mac non preoccupatevi che i driver li trova in automatico e dovete solo cliccare qualche pulsante per i passaggi,
  • se avete Windows vi servono i driver per far riconoscere al sistema operativo il tipo di dispositivo collegato e farlo interagire con il software.

Link per i driver Windows:

http://www.lindylabs.com/screenshot_it/instructions_win.html

scegliere quelli per il vostro modello.

Software da scaricare per Mac con estensione .dmg e per Windows con estensione .exe:

Mac (ho avuto modo di testarlo anche su Lion e è ok, il video dalla descrizione lo mostra su Leopard quindi direi che non ci sono problemi di sorta) QUI’

Windows (provato con i driver su Windows 7) QUI’

Interfaccia grafica e descrizione del funzionamento dell’applicazione

Dopo aver scaricato il software per Windows o Mac, vedi link appena sopra, aprite l’applicazione e scegliete il sistema operativo tra i due:

io scelgo Mac e proseguendo mi viene presentata questa finestra con delle istruzioni in inglese:

la prima procedura consiste da Impostazioni/ Applicazioni/ Sviluppo attivare la voce Debug USB, come secondo passo riavviate il disposito.

terzo: collegare al vostro Mac/pc con il cavo e non abilitare per nessun motivo la modalità USB se vi viene chiesto (esonerati da questa possibilità i possessori di versioni Android 1.5, 1.6 e 2.0 in quanto questa possibilità non era nè è presente). Solo dopo aver collegato arriviamo al quarto punto che consiste nell’avviare il software da Mac/pc che è quello che vi ho detto di scaricare all’inizio. Ecco come si presenta:

se non vedete quello che ho presentato nella finestra sopra assicuratevi di aver fatto i passi 1, 2, 3 e 4. A questo punto basta cliccare sul bottone Enable Screenshot it e l’applicazione svolge i suoi passaggi abilitando l’applicazione alla possibilità di prendere screenshot senza root:

Ora staccate il cavo USB senza preoccuparvi della rimozione sicura e riaprendo l’applicazione vedrete la schermata di istruzioni, poi il pannello principale:

sarà possibile prendere screenshot con ritardi da 2 a 30s da voce in tendina, widget o dalla prima voce nell’applicazione; inoltre una volta presi si possono condividere o disegnarci sopra (ss. sopra a destra, ss. sotto a destra). Le immagini vengono salvate generalmente su SD in una cartella chiamata Screenshot, è possibile che con tablet cinesi sia salvata nella memoria solida interna visibile nativamente solo con Linux, potete modificare il percorso dal pannello in una voce dedicata.

Consigli:

  • di disabilitare la voce Preview After Save in quanto fastidiosa,
  • se volete immagini di buona qualità cambiare il formato in cui vengono salvate da PNG a JPEG,
  • scegliere la modalità della barra di stato,
  • la modalità 2S è valida e funziona bene solo se l’app mostra in modo veloce la sua finestra ma quasi mai succede .. minimo per i no root è da mettere a cinque. Chi avesse il ROOT e sta leggendo questa recensione puo’ invece sfruttare al megio anche l’opzione 2 basta che utilizzi Super User Elitè (Recensione dell’applicazione per Android Super User Elitè) e disabilita la voce Notifiche (la prima) da Impostazioni.

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: alla versione 3.01 sia per questa versione che per la no root introdotte queste novità a livello funzionale; è ora possibile prendere screenshot in un altro modo, possibilità di tagliare parti di screenshot più volte, funzione taglia non appare quando lo screenshot è troppo grande, aggiunta funzione del suono quando lo schermo viene catturato e il colore di default delle annotazioni con la funzione Draw è ora rosso:

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto