Home / News / Omega StatusBar – App che cambia la barra di stato

Omega StatusBar – App che cambia la barra di stato

Omega StatusBar per Android

Recensisco questa applicazione sia da utilizzatore della versione free che da acquirente della versione Pro al costo di 1.01 Euro, prezzo che vale al centesimo non per quello che l’applicazione (vorrebbe) svolge(re) ma per come viene implementata nel sistema operativo. Tant’è che negli screenshots della recensione nemmemo vedrete il risultato finale, rimedierò a questa mancanza con anche una video-recensione.

L’istallazione della versione Pro non implica una nuova icona in menù, va a implementarsi in automatico nella free.

Alcuni temi invece vanno a inserire una nuova icona.

Partiamo dalla schermata iniziale:

subito constatiamo la divisione in quattro sezioni principali, Popups però non funziona, e un bottone in alto a destra per l’accensione di Omega Status Bar (ss. a destra).

A seguire per colonna voci importanti inerenti a funzioni e contenuti della barra di stato: la prima dal nome Accessibility è necessaria per le voci di notifica che l’app promette di implementare, se cliccata verremo portati alle Impostazioni e occorrerà cliccare su accessibilità/ Nome app/ interruttore ON:

– la seconda voce per il mantenimento attivo alla riaccensione di Status Bar,

– Status Bar Content mostra una serie di situazioni e voci per cui l’app dovrebbe mostrare notifiche: si va dall’accensione del Bluetooth all’attivare o meno l’indicatore di rete, se mostrare una icona a USB connessa oppure no, .. (ss. sotto).

– la sezione Status Bar animations contiene tre voci: Animated Background, Battery Charging e System Error Indicator che se spuntate mostrano una piccola animazione per le situazioni che possono richiedere un feedback visivo,

– segue System Error and Alerts per vedere o meno le situazioni di alta temperatura del device, alto voltaggio interno, perdita di contatto della batteria  o generali interni:

– Add-ons: sostanzialmente non fa nulla .. con il panello che vedete in immagine a seguire permette l’aggiunta di una barra colorata dell’altezza dei pixel e del colore personalizzabili da pannello che se abbassata vi mostra la tendina notifiche.

Anche senza attivarla era possibile ugualmente, forse per i tablet con tendina notifica ad apertura centrale come N7 avere questa possibilità può minimamente e per casi specifici tornare utile:

Popups è la seconda sezione da home-screen e serve per l’esclusione di contenuti di apps dalla tendina notifiche, in pratica inizia dando per scontato che vogliamo le notifiche di tutte le apps istallate in grado di generarle ma se vogliamo che non ne vengano mostrate di una o più quì da Choose potete andare ad aggiungerle:

Themes: se nell’introduzione della recensione sono stato molto duro dicendo che nonostante ci siano tante possibilità ne funzionano poche questa è una delle più carine e piacevoli per l’utente che vengono eseguite correttamente.

Si parte dal tema di default istallato (ss. a sinistra), cliccando il bottone [Get more themes] si viene portati a Play Store dove se ne trovano molti altri tra gratuiti e a pagamento:

una volta istallati, peso medio di mezzo MB, da sezione Themes si va a cambiarlo selezionandolo con Select:

Per concludere il contenuto della sezione About:

Il rilsutato finale che lo sviluppatore è riuscito a catturare nei suoi screenshots:

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto