Home / Utility / Media / PicSay Photo Editor (FREE) – Applicazione per modificare immagini su Android

PicSay Photo Editor (FREE) – Applicazione per modificare immagini su Android

Durante molte recensioni abbiamo visto altrettante applicazioni che hanno come funzionalità quella di modificare le fotografie fatte (o quelle che si stanno scattando), ricordiamo brevemente Camera Magic, Photo Explorer, Photo Illusion e Photoshop.com Mobile (per qualsiasi delle quattro vogliate leggere o rileggere cliccate sul nome e verrete portati all’intera recensione).

Questa sera è il turno di Pic Say: sviluppata da Shinycire, versione 1.3.0.8 e dal peso di 0.98MB.

La prima interfaccia che appare quando lanciate l’applicazione è se accettare il contratto di licenza, ovviamente per proseguire è necessario accettarlo e ci si trova in questa nuova schermata:

Cliccando su “Get a picture” è possibile selezionare una fotografia dalla memoria interna del vostro smartphone o da quella della micro-SD e modificarla cliccando su Menù, ecco due screenshot che mostrano prima l’immagine presa dalla galleria e poi le opzioni di modifica che compaiono:

Cliccando su Word Baloon è possibile scegliere tra 36 fumetti diversi da aggiungere all’immagine che abbiamo preso, ecco un esempio di questa voce:

Per scegliere la forma del fumetto cliccate sulla freccia che porta a destra, scelto anche questo cliccate sulla V verde in alto per inserirla nella foto e modificarne la posizione con l’uso delle dita.

New Title è la seconda voce e permette di creare una scritta da mettere come titolo:

inoltre è possibile scegliere anche il font della scritta e i colori sia interni che del bordo (cliccando su “Color”):

Stickers invece permette di aggiungere dei piccoli adesivi di otto categorie diverse, questo è un esempio di quelli nella categoria Romance:

Effect se volete dare degli effetti alla vostra foto, ce ne sono sedici di base più una voce per scaricarne altri dal Market; alcuni sono molto interessati e fanno effetti molto particolari ma ecco una lista completa:

  • Distort,
  • Spotlight,
  • Marker,
  • Pixelize,
  • Exposure,
  • Contrast,
  • Temperature,
  • Tint,
  • Saturation,
  • Brightness,
  • Colorize,
  • Hue,
  • Dizziness,
  • Raibowm
  • Sepia Toning e
  • Invert.

La penultima opzione del Menù è Export che permette prima di salvare (nella cartella dell’applicazione che verrà creata nella micro-sd) e di condividere la fotografia via GMail, per MMS, Picasa e qualsiasi altro software di condivisione avete istallato sullo smartphone verrà mostrato quì (io per esempio ho istallato Andscape e mi ha trovato anche quello).

Le due voci finali consentono di impostare la foto creata e modificata come sfondo o abbinarla a un contatto della SIM.

La voce Altro permette di rimuovere in un solo click tutti gli oggetti inseriti o di modificare (ruotare a destra, rimpicciolore, copiare o capovolgere) l’immagine; sono come le opzioni di qualsiasi programma di fotografia e penso che tutti i lettori siano capaci, quindi evito di allungarmi e spiegare anche queste cose basilari.

Se volete godetevi (e magari divertitevi) a vedere la mia immagine modificata dopo il salto.

PREZZO: Free.

PREGI:

  • Veramente piena di effetti e possibilità di modificare l’immagine,
  • moltissimi stickers con oggetti simpatici da aggiungere,
  • l’applicazione essendo molto leggera (meno di 100 KB) funzionerà molto bene anche per gli smartphone con vecchie versioni del S.O.,
  • nonostante contenga moltissime opzioni il menù per gestire gli effetti è comunque molto semplice e intuitivo.

DIFETTI:

  • Non ho trovato il modo di rimuovere gli stickers e i titoli se aggiunti per sbaglio alla fotografia.

COME TROVARLA:

Cercate il nome dell’applicazione (picsay photoeditor) con la funzione cerca nel Market ufficiale di Android.


Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto