Home / News / Postepay – L’applicazione Android ufficiale per fare tutte le operazioni della carta prepagata Postepay

Postepay – L’applicazione Android ufficiale per fare tutte le operazioni della carta prepagata Postepay

Leggendo le recensioni all’applicazione Android per tablet e smartphone (peso: 12 MB, versione minima: 2.2 Froyo) Postepay ufficiale di Poste Italiane Spa sembra proprio che il problema del vincolo a utilizzare una connessione dell’operatore sia stata risolta.

Con questa app facendo attenzione al resto delle cose che scaricate o guardate dal vostro Android potete accedere alla totalità delle funzioni di gestione della carta, previa registrazione come succedeva prima del suo arrivo per la parte web online. Proprio per questo punto consiglio la registrazione dallo schermo grande del vostro pc perchè è senza dubbio più comodo che da un prodotto mobile, a questo proposito:

Per effettuare le ricariche dall’app Postepay devi essere registrato al sito poste.it. Se ancora non lo sei, puoi farlo dall’area di login dell’App.

Le funzioni:

Saldo e lista movimenti: come da Postamat invece che impiegare il tuo tempo a fare code apri l’app, inserisci le credenziali e guarda in tutta comodità i movimenti e il saldo finale. Funzione interessanti per chi ha il Wallet di Google Play Store legato a una di queste carte del circuito Visa Electron, come ultimo dettaglio vi dico che spesso il dato del costo dell’applicazione comperata viene riporta il giorno successivo,

Ricarica Postepay: se dovete ricaricare la vostra venite aiutati con la funzione di Ricerca punti ricarica e venite invitati a andare a una Posta oppure in un centro Lottomatica, è possibile girare dei soldi a altre PostePay e riguardo a questo punto riprendo da descrizione: “Puoi eseguire ricariche Postepay con addebito su Conto BancoPosta o Postepay e fare ricariche telefoniche con addebito su Postepay allo stesso costo del servizio online

Ricarica cellulari: credo abbiate presente quei moduli in posta per fare questa operazione (immagino che in genere il 99.9% di voi come anche io ricarica in modi più veloci) comunque se eravati abituati a ricaricare con modulo postale è stata portata come funzione in questa app; immagino però che occorra prima una procedura di aggancio come succede per i conti correnti bancari online di altri operatori,

e-Postepay: dopo una registrazione online per quanto più comoda occorre aspettare una raccomandata dalle poste con il codice, con e-Postepay invece potete risparmiare tempo e attivandola da smartphone/tablet leggere lì i codici personali e segreti da inserire per terminarla,

Gestione carte e rubrica: se legate al proprio account ci sono più carte prepagate questa funzione permette di gestirne anche più di una,

Ricerca punti di ricarica: dato che l’applicazione chiede anche i permessi di localizzazione questo è per aiutarvi a trovare il servizio di ricarica fisico più vicino; ricordo se perchè siete “forzati” perchè altrimenti potete versare da Bancoposta oppure da altre Postepay in cui ci sono soldini.

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto