Home / News / Ricarica Wirless per smartphone Android? Dopo la prova su un Lumia 820 dico che è una bella idea, ma è uno sfizio

Ricarica Wirless per smartphone Android? Dopo la prova su un Lumia 820 dico che è una bella idea, ma è uno sfizio

In questi giorni ho in prova per gentilezza di Nokia Italia il Nokia Lumia 820 con sistema operativo Windows 8 insieme al kit per la ricarica wirless e la cover dedicata, perchè quando si pensa a una soluzione del genere in media il consumatore non intuisce subito nè è messo nelle condizioni per farlo che non basta l’appoggio del proprio prodotto ma occorre una cover particolare.

Non per niente si parla di kit per modificare le cover che passano da operazioni più o meno invasive, giustamente e ovviamente per i produttori è un business in più.

sopra una immagine che mostra una cover da confezione (sinistra) e una adatta per utilizzare l’accessorio diversa internamente

ma Nokia ha lavorato bene lasciando lo spessore invariato, diverso il materiale (come toccare un sasso), il peso non poteva che aumentare leggermente

Tornando all’argomento ricarica wirless provata su Lumia prima di tutto mi sento di dire che è una bella idea, la sensazione di appoggiare lo smartphone su una superficie a cuscino e pensare che la batteria sta prendendo respiro è nuova per me che per questioni di scrittura sui blog mi girano prodotti per le mani con una frequenza più elevata perchè devo provarli e recensirli senza dover per forza tirare fuori il grano, cosa per cui ringrazio le aziende, voi gentili lettori e me stesso perchè è anche una responsabilità dover poi riferire e scrivere quanto provato.

Il collegamento da un lato va nell’accessorio Nokia Wirless e dall’altro solo e esclusivamente nella presa del 230 domestico, non è possibile pensare di attaccarlo a una USB del portatile o della macchina perchè la corrente in uscita sarebbe troppo bassa nel 95% dei modelli in circolazione (solo MacBook Pro e gli ultimi Mac hanno una presa su quattro con un amperaggio più alto per caricare iPad e potrebbero offrirne a sufficienza per una base di ricarica), quindi sarete sempre vincolati a una presa.

Le cuciture del cuscino che avvolge la saponetta della ricarica, che può essere utilizzata da sola, sono all’altezza del nome Nokia che ha con un effetto al tatto di un materiale molto buono e facilmente lavabile; l’estrazione e inserimento è assicurato da una cucitura a strappo.

un accessorio simile ma con la stessa funzionalità è in arrivo per LG Nexus 4

Ora tenendo conto che sul buono che si propone è sbagliato criticare e dopo avervi esposto qualche pro e contro che ho riscontrato in tre giorni d’uso la conclusione a cui sono arrivato è che per qualche cliente la soluzione può essere veramente un motivo per scegliere da zero un prodotto Lumia Windows 8 anche per questo accessorio acquistabile a parte (79 E, cinque i colori disponibili) ma da utente che ha sempre utilizzato cavi diventati nel tempo sempre più sottili e arrotolabili siamo abituati a operazioni di aggancio/sgancio in quel modo, una operazione che nell’inconscio ci da la sicurezza di “fare il pieno” al nostro smartphone o tablet qualsiasi sistema operativo abbia quindi mi viene da classificarla solo come un bellissimo sfizio in più che, a titolo personale se avessi un Windows Phone, acquisterei perchè sono un appassionato anche del mondo degli accessori.

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto