Home / News / Ruzzle – Android: rabbia verso chi usa i codici nei commenti

Ruzzle – Android: rabbia verso chi usa i codici nei commenti

Che sia la versione del gioco gratuita o quella a pagamento [2.50 E] ancora oggi dopo mesi in testa alla classifica di Play Store dei titoli più scaricati non è importante: l’utilizzo di applicazioni per Android che bloccano il tempo o suggeriscono combinazioni è motivo di rabbia da parte degli onesti.

Lo si può costatare da alcuni commenti all’applicazione in Android Play Store e più in generale quando si parla del gioco magari con utenti che non hanno lasciato il rate ma sono infastiditi proprio da queste possibilità di aggirare il corretto svolgimento del gioco, vediamo alcuni esempi di commenti:

Non si hanno notizie, a oggi, di un valido sistema di controllo e ban per chi non si comporta in modo corretto e purtroppo a lungo andare può prima di tutto far perdere clienti e in secondo luogo “logorare” chi l’ha già acquistata facendo perdere quella passione verso il gioco che ha da sempre contraddistinto questa categoria Android e iOS (si pensi ad Angry Birds). Intevitabile comunque che con il tempo si perda interesse, ma oggi che il gioco è nella fase più matura e può continuare a guadagnare è importante che, oltre allo sviluppo su altre piattaforme tra cui WindowsPhone, si pensi a regolare in modo preciso e bloccare qualsiasi tentativo di scorrettezza.

Si ha a che fare con persone che lo fanno ogni volta che aprono il gioco raggiungendo migliaia di punti come con utenti che lo utilizzano pensando sia normale; penso che la soluzione più equilibrata sia prima un cartellino giallo e poi uno rosso con il ban del nick.

E voi, se mai avete incontrato il problema, cosa ne pensate? E cosa suggerite per provare a risolverlo?

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto