Home / Giochi / Tablet Remote – Applicazione per comandare un Android da un altro Android

Tablet Remote – Applicazione per comandare un Android da un altro Android

 

Tablet Remote per Android

 

 

E’ una applicazione fantastica, gratuita e funziona per l’80% delle operazioni medie ma spengo subito gli animi perchè non permette proprio tutto quello che si pensa quando, chi come me ha due Android magari un tablet e uno smartphone, puo’ sentire l’esigenza e comodità di impartire comandi dal secondo verso il primo.

Nel caso abbiate un tablet Archos 80G9, 101G9 (Gen9) o 28it, 32it, 35, 43it, 70it, 101it (Gen8) potete utilizzare o abbinare questa app con Archos Remote Control Archos Inc. che offre maggiori possibilità

Importante: leggere nota in blocco in alto alla recensione.

L’immagine dell’applicazione su play mostra una operazione tipo:

E’ necessario uno smartphone con un hardware abbastanza robusto, provando con Magic e Flyer lo smartphone arrancava nel caricare le animazioni di transizione (ha cpu da 600 MHz, una da 800 dovrebbe bastare per non creare ritardi).

Dopo questa recensione scritta in questa notizia ho anche video recensito Tablet Remote in un video

Interfaccia grafica e descrizione del funzionamento dell’applicazione

 

Vedremo l’interfaccia grafica e operazioni da fare sullo smartphone che impartisce i comandi e sul tablet o altro smartphone che li riceve, prima di tutto come riportano le istruzioni istallo l’app sui due dispositivi:

1) Installation
Install the Tablet Remote on both devices

Secondo: è una operazione che consiglio di fare fuori dell’applicazione perchè più veloce anche se si puo’ fare al suo interno, abbinate Android smartphone con funzione di telecomando e Android Tablet con funzione di ricevitore tramite Bluetooth e lasciate accesa questo tipo di connessione.

Terzo: solo da tablet aprite l’applicazione, scegliete Setup e assicuratevi di spuntare entrambe le opzioni:

 

 

 

spuntando la prima voce verrete portati alle Impostazioni delle tastiere per attivarla, la seconda voce da spuntare invece come potete vedere dall’immagine sopra per spuntare Tablet Remote come metodo di immissione che non farà altro che ricevere i comandi Bluetooth da smartphone.

Quarto passo: sia da smartphone che da tablet (assicurandovi di avere il Bluetooth acceso) aprite Connection, da smartphone cliccate Make device discoverable mentre da tablet Scan Devices, vediamo un esempio da tablet prima e dopo aver cliccato il mio dispositivo smartphone da cui ricevere comandi:

 

 

 

 

 

l’icona con le due parti separate vuol dire che è riconosciuto come dispositivo (non per forza accoppiato ma rilevato, nel punto due vi ho comunque chiesto di farlo per facilitare ora l’app) mentre quella dello screenshot destro che posso iniziare da smartphone a tornare indietro e andare alla voce Remote (assicurandomi di aver fatto i passi precedenti) per impartire ordini al tablet.

Vi mostro ora un paio di fotografie per mostrarvi il telecomando versione portrait e versione landscape:

 

 

 

 

Passiamo alla parte Settings partendo dal primo con tutte le voci:

 

 

 

un esempio spuntando la voce Dark Background (utile solo per Remote, 1 ss. sotto) che mostra lo sfondo nero nell’app in smartphone/tablet (non è una voce che influisce contemporaneamente su entrambi), la prima voce serve per nascondere la barra di stato quando si è all’interno dell’app mentre l’ultima i possibili controlli per alcuni giochi dedicati (ss. 2 sotto):

 

 

per quello che mi riguarda anche cambiando tutte e quattro le voci  da Remote i comandi in modalità landscape non sono cambiati e sono rimasti gli stessi in stile Xperia Play comunque poi in generale tutti i comandi impartiti da smartphone a tablet funzionano correttamente e in tempo velocissimi, in media meno di 1 secondo per compiere qualsiasi operazione.

Veramente una app che mi ha colpito e mi è piaciuta e rimarrà istallata sui miei due Android.

Gabriele Capelli

3 commenti

  1. Ciao, questa app mi si è auto installata, secondo te può essere usata da qualcuno per controllare il mio cellulare?

    • Questa applicazione effettivamente riesce a controllare un tablet o un cellulare utilizzandone un altro, ma niente a livello di import-copia-ruba dati .. la massima burla che possono farti è muoverti le schermate o farti partire la musica a caso, piuttosto che farti cercare siti web particolari.

      E poi per farla funzionare devi avere il BT attivo, se non l'hai stai sicura che non possono aver fatto niente.

  2. Ciao, io ho un phone tablet 7" huawei mediapad x2 che uso come cellulare. Secondo te posso utilizzare questa applicazione per usare un piccolo smartphone solo per rispondere alle chiamate e inviare e ricevere sms?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto