Home / Utility / Viaggi/Shopping / tripwolf – guida turistica: Applicazione di Android per guide turistiche di città europee [Agg. 2.51]

tripwolf – guida turistica: Applicazione di Android per guide turistiche di città europee [Agg. 2.51]

tripwolf – guida turistica per Android

tripwolf – guida turistica è una applicazione arrivata di recente per piattaforma Android dopo la passata presenza su piattaforma iOS che ha come obbiettivo di fornire guide turistiche per tantissime città europee di ogni stato.

In questa versione 1.0 che sto per recensire ci sono quelle del porting, nelle future sicuramente il numero di città potrà aumentare. Vi consiglio, sia se ne avete bisogno per voci particolari oppure siete dei lettori che buttano solo l’occhio sulle immagini per capire le funzioni principali di scorrere fino in fondo la recensione.

Interfaccia grafica e descrizione del funzionamento dell’applicazione

Appena aperta l’applicazione si carica e poi presenta una finestra con due textbox e tre bottoni:

->

se si è già registrati, perchè vedremo poi serve per lasciare commenti e valutazioni (vi lascio direttamente il link da web, dato che su un pc avete uno schermo più grande io vi consiglio di farlo da lì perchè più pratico inoltre la fase di registrazione dall’app mi ha creato alcuni problemi), potete loggarvi inserendo nome utente e password nei due spazi bianchi all’inizio altresì il bottone Diventa parte della tripwolf -Community presenta la finestra per la registrazione da smartphone, nello ss. a destra le indicazioni per la scelta del nome:

per registrarvi dovrete spuntare la voce “Ho letto..di contratto” a cui sono dedicate due ulteriori sottofinestre:

->

Se vi interessa solo entrare e scaricare guidde anche a pagamento potete cliccare sul bottone No grazie.. e verrete portati comunque nell’applicazione vera e propria, eccola descritta in tutti i dettagli possibili:

Le mie guide

In questa sezione di quattro troverete in lista tutte le guide che avete scaricato sia in versione coupon che a pagamento che anche solo per sfogliarla gratuitamente, quella di Barcellona è gratuita e già inclusa nel pacchetto iniziale come potete vedere nello ss. appena sopra, facilmente riconoscibile con un nome e una immagine rappresentativa, il numero in alto a destra nonostante abbia cercato a cosa possa riferisci non mia ha dato nessun riscontro.

andiamo a vedere tutte le voci che questa app presenta per ogni singola città:

possiamo vedere come la ui sia così suddivisa:

  • in alto a sinistra logo dell’applicazione, appena accanto una scorciatoia per ritornare subito alla sezione Le mie guide,
  • sotto su sfondo azzurro il nome della città,
  • nella finestra bianca centrale 13 voci diverse* ** e attinenti a altrettanti ambiti che vanno da dove dormire ai diversi quartieri (potete vedere meglio nei due ss. appena sopra), purtroppo non è possibile attivare la funzione di Maps dedicata alla navigazione per essere portati fino a quella località
  • nella finestra inferiore tre voci per passare dalla lista con le 13 voci citata in precedenza alla visione della città su mappa con indicazioni sui punti di interesse (ss. a sinistra sotto) e come ultima AR che ha come funzione di calcolare la distanza dal vostro punto con una indicazione live dalla fotocamera (sarà necessario attivare il gps come indicato da una finestra che se cliccata porta alle impostazioni del vostro smartphone) portarvi fino alla città selezionata

il punto AR merita uno ss. tutto suo:

Nota: risposta alla domanda tipica per le mappe: sì funziona il multitouch in quanto l’app utilizza google Maps per presentare i punti di interesse. Inoltre per ciascun punto se cliccato presenta una descrizione più accurata del luogo di interesse:

** 13 voci è il numero per questa città, altre ne hanno di più e altre di meno.

* Cliccando su ognuna delle tredici è possibile vedere tutti i punti che le caratterizzano entrando in ognuna e vedere una foto di anteprima del luogo (1), il suo nome (2), le credenziali della fotografia (3+ss.2), una descrizione in media molto lunga e in italiano (4), la possibilità di scrivere una recensione del posto (5), valutarla con un sistema di stelle (6), la distanza da dove vi trovate voi (7), guardare le altre recensioni (9) e il numero di voti ricevuti (10):

sempre presente la scorciatoia verso la sezione delle mie mappe (8); a fine descrizione prima di tutto il testo delle recensioni altre informazioni utili sulla località in cui si trova il monumento:

alla fine dell’ultima recensione di cui riporto un esempio di metodo di visualizzazione nello ss. sopra a destra nessuna opzione da segnalare. Nella versione rilasciata sul Market non ho trovato la freccia in stile Play che si trova in basso a destra, l’immagine in alto a sinistra l’ho presa dal Market e numerata in seguito mentre dal mio smartphone controllavo.

Noto che è possibile consultare la modalità delle mie mappe anche con un sistema di scroll orizzontale con la possibilità di aggiornare tutte le voci, infatti quando si ha la possibilità di aprire una guida appena scaricata (punto che vedremo in seguito) con il touch da destra o sinistra possiamo cambiare città, ecco un esempio:

ogni guida è poi contraddistinta da un bollino per passare alla modalità Premium se la guida di quella città e a pagamento. (descritto tutto in sezione successiva)

->

Se dalla schermata iniziale di Le mie guide (che riprendo sotto) invece non voglio consultare la guida di una città ma bensì voglio cercarne, consultarne o comprarne una nuova posso cliccare su scaricare nuove guide di viaggio che mi porta alla sezione Tutte le Guide di cui vi parlo tra poco.

->

Tutte le guide

In questa sezione è possibile vedere in ordine alfabetico le 42 località di cui questa applicazione ha curato e raccolto dati per presentarli in questa applicazione, da Amsterdam fino a Zurigo:

potrete scorrere e scegliere quella che volete vedere. Prima pero’ un breve esempio del funzionamento della barra di ricerca, dato che esiste anche questa funzione .. collaudiamola!

noto con piacere che mentre digito la ricerca avviene in tempo reale e appena sotto mi vengono proposti i risultati. Sistema utile perchè si risparmia tempo, digitando “mi” infatti mi aveva già trovato la città con cui ho fatto l’esempio con una fotografia a sinistra proprio come nella lista generale:

Nel penultimo paragrafo di Le mie guide ho parlato di scaricare una versione completa della guida, infatti sia dalla modalità di scroll orizzontale tra le guide delle città che ho acquistato sia nella modalità lista che abbiamo visto da Amsterdam a Zurigo poco tempo fa ecco le voci che si presentano se vado a scaricare una città la cui guida è a pagamento:

coupon mi permette, attraverso l’inserimento di un codice di scaricare la guida completa gratuitamente, mentre Guida Premium riporta la fattura del sistema in-app del Market Android di Google per comperare subito la guida esterna ma integrata in quella gratuita principale (ss.2), inoltre come potete vedere potete scegliere tra più numeri di carte se ne avete agganciate altre al vostro sistema di Google Checkout:

anteprima gratis come suggerisce lo stesso nome per le città che hanno questa funzione (non tutte) presenta una anteprima con ovviamente non tutte le voci della versione completa relativa alla guida della città.

->

Posizionami

Sempre assicurandovi di avere acceso il GPS, se non è così una finestra dell’app vi avviserà e porterà alle impostazioni come abbiamo visto in precedenza nel caso di navigazione verso la città

posizionami in sostanza mostra la lista delle città nell’ordine di vicinanza alla località che viene rievuta come punto di aggancio del segnale gps:

il sistema di acquisto integrato con le tre opzioni vale anche in questa sezione che presenta anche la guida delle città che già avete scaricato e che quindi non necessitano di un ulteriore download nel caso si tratti di città che abbiano disponibile la guida gratuita (vedi Barcellona già compresa per esempio)-

L’operazione di download comunque è semplice, noi non dobbiamo fare niente se non attendere che la barra gialla arrivi al 100% per il numero di caricamenti necessari:

->

Login

per scrivere commenti e lasciare valutazioni è necessario compiere questa operazione con il nome e password con cui vi siete registrati o dal pannello di registrazione dell’applicazione o da web; dato che mi sono registrato ecco un esempio della finestra per lasciare un commento:

appena aggiunto, dopo brevi secondi di caricamento, compare una finestra di conferma e nella finestra a fianco il mio commento aggiunto e comparso immediatamente senza moderazione:

->

Acquisto con coupon

A inizio recensione vi ho consigliato di leggere fino in fondo no? Il motivo oltre a quello descrittivo di presentarvi tutto il possibile di questa applicazione è che l’azienda ha fornito a Androida 15 codici coupon per l’acquisto gratuito di altrettante guide complete gratis per le prime 14 persone che leggono la recensione e lo inseriscono (una l’ho usata io per la recensione), comunque tornando all’esempio di acquisto con il coupon basta andare a selezionare Coupon e inserire “androida2011″ senza asterischi come potete vedere sotto a destra:

e subito il download della versione premium della guida inizia; a me dato che piace ho scelto questa città:

*********************************************************************************************

AGGIORNAMENTO: riporto scrupolosamente l’aggiornamento alla versione 1.02 e prima ancora alla versione 1.01. Nella descrizione sul Market nella sezione novità non è stata riportata nessuna nota, consultandola e riprovandola mi sono accorto che non è cambiato nulla e credo siano solo fix grafici e di bug segnalati nei commenti

ne aprofitto per riportare la descrizione completa, veramente curata e precisa in ogni riga:

->

Notizia dedicata alla v2.51 dell’applicazione

About Gabriele Capelli

5 comments

  1. Ma…prezzi delle guide ?

    Grazie.

  2. Gabriele Capelli

    Salve gen.le lettore,

    tutte le guide che ho passato e controllato per poterLe dare una risposta hanno un costo di 3.99 Euro iva inclusa.

    Provi pero' a utilizzare un coupon inserendo androida2011, se nessuno li ha usati prima di Lei magari ne è rimasta qualcuna gratis.

  3. Fatto, ne era rimasta una, grazie !

    Tiziano

    :-)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Androida.it on g+

Scroll To Top
newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto