Home / Best apps / (Video) Splashtop Remote – Applicazione Android per streaming schermo e controlli da Windows (XP, Vista e 7) o Mac OSX (10.6 e 10.7)

(Video) Splashtop Remote – Applicazione Android per streaming schermo e controlli da Windows (XP, Vista e 7) o Mac OSX (10.6 e 10.7)

Splashtop Remote per Android

In questa videorecensione voglio mostrarvi il corretto funzionamento dell’applicazione Spashtop Remote versione Android non HD a 3.83 E (esiste anche la versione HD a 5.5E); sappiate che esistono anche per:

questo per quanto riguarda la versione Remote che è per il dispositivo che riceve lo schermo da un altro s.o., ci deve essere un’altra app sul dispositivo che trasmette (in questo caso solo Windows e Mac) e per queste si parla della versione Streamer e queste sia per Mac che per Windows sono gratuite perchè servono a “trasmettere lo schermo” diciamo così in termini semplicistici e ricevere anche comandi dall’applicazione su tablet oppure da Windows o Mac dato che è possibile usare una remote su Windows / Mac e una streamer sempre su Mac / Windows.

Pregi dell’applicazione

  • funzionamento corretto sia per tablet con schermo da sette che da dieci,
  • la versione minima richiesta per Remote Dekstop è la 2.2 Froyo quindi perfetta anche per smartphone ma c’è bisogno di un hardware potente (su Nexus S va giusto di darvi un parametro),
  • l’applicazione è veramente semplice da utilizzare: basta istallarla sull’Android, assicurarsi di aver fatto anche la parte Streamer e in tre passi inserimento password compresa si fa tutto (vedrete meglio nel video),
  • ho provato a giocare con Asphalt 6: Adrenaline versione Mac sul mio Asus Transformer e prendeva correttamente i comandi della dock per le direzioni e turbo,
  • streaming istantaneo tra Mac/pc e tabletse appoggiati a un router Wi-Fi ADSL,
  • la versione da 3.83 Euro ha già una altissima qualità dello schermo, consiglio quella da 5.5 Euro solo per coloro che hanno proprio bisogno di una definizione massima.

Punti che non mi sono piaciuti

  • Per il controllo da remoto è richiesta la password GMail cosa di cui nemmeno a logica si riesce a capire il perchè, forse perchè si appoggia a Chrome Remote Dekstop (per saperne di più leggi quì),
  • ho fatto la prova con il mio Asus Transformer e con il Flyer: la risoluzione degli schermi dei nostri Android non è un problema da poco perchè l’app ha bisogno di un pochino di tempo per assestarsi,
  • i tasti della tastiera del Mac replicati virtualmente sullo schermo del tablet non hanno le stesse funzioni (es. aumenta luce, silenzioso, ecc.) che hanno in quella fisica appunto.

Vi lascio alla mia video recensione di Splastop Remote Dekstop tra Android e Mac:

About Gabriele Capelli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Androida.it on g+

Scroll To Top
newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto