Home / Devices / Video-apertura, descrizione e fotografie di Yashi YP 2000: un box TV Android 4.1 Jelly Bean

Video-apertura, descrizione e fotografie di Yashi YP 2000: un box TV Android 4.1 Jelly Bean

Fine anno ricco per i fan, curiosi o appassionati di Android: Yashi ha avuto il coraggio di proporre una soluzione Android versione 4.1.0 Jelly Bean versione Google TV e Androida è più che lieta in più notizie e video di provare in tutti i suoi aspetti il prodotto che ha la sigla YP 2000 che iniziamo a vedere subito con le fotografie di tutti i lati della scatola:

Potete vedere dall’immagine sopra a sinistra la definizione Google Tv Concept


Tutto, dalle immagini precedenti a quelle a seguire fino all’accensione, sono mostrane anche nel video approfondito dedicato all’apertura e primo montaggio:

link: http://www.youtube.com/watch?v=wJW6D_kb89E

la confezione contiene:

– Yashi YP 2000,

– un cavo di alimentazione a 5V,

– un telecomando di colore bianco,

– un miniCD pensato per fornire istruzioni in inglese,

– un cavo HDMI-HDMI da collegare tra Yashi YP 2000 e la televisione/schermo.

Ecco nell’immagine precedente e in quella a seguire la box TV Android collegata con i cavi forniti, YP 2000 è pensato per mostrare nella parte frontale il bottone di accensione, un foto per inserire la punta di una matita per il reset, un piccolo led che mostra la sola alimentazione (rosso) o accensione e funzionamento (blu), zona per ricevere i comandi a infrarossi dal telecomando denominata IR e lettore di schede SD.

Lateralmente a sinistra quattro porte USB 2.0 che per la seconda fase di stress test ho utilizzato al 100% inserendovi: chiavette usb con video, chiavette usb con file da far leggere a Yashi, tastiere Microsoft per inserire le lettere in quel modo o eventualmente anche mouse, un entrata per rete ethernet in modo da controllare e accedere a YP 2000 da qualsiasi altro prodotto collegato alla stessa, foro per l’output AV e un altro per uno standard sconosciuto.

La parte a destra è liscia.

Ecco il retro con alimentazione e HDMI agganciati:

Dopo il collegamento è il momento dell’accensione: televisione sul canale dell’entrata HDMI e premete per qualche secondo il bottone di accensione, iThink sia avvierà e dopo una schermata con il nome del prodotto arriverete direttamente alla home del launcher di sistema:

con grande sorpresa e piacere ho trovato Android 4.1 nonostante in confezione c’è scritto 4.0, la dimensione del launcher si è adattato alla mia televisione (con una entrata HDMI ma vecchia) in modo semplice e immediato, la cosa mi è piaciuta perchè è un modello vecchio e tempo fa dopo che il portatile collegato allo schermo mi aveva dato problemi non avevo più provato nulla per non rischiare che non funzionasse. Per il resto Android permette una snodabilità di funzioni dalle esistenti o scaricandone di nuove molto grande: si può scaricare un nuovo launcher e personalizzare, modificare, inserire il prodotto in rete e tutto quello che la fantasia, l’esperienza e/o la pratica vi consigliano di fare.

Gli ultimi tre screenshots di questa notizia dedicata all’apertura confezione e montaggio:

Gabriele Capelli

1 Commento

  1. APPENA COMPRATO PER SOLI 119 EURO FANTASTICO LEGGE TUTTI I FORMATI VIDEO POTENTE CI STO GIOCANDO CON N.O.V.A 2 HD E FUNZIONA BENISSIMO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto