Home / Utility / Wizz Bar – Applicazione Android HoneyComb per accedere dalla barra di stato a applicazioni, contatti, scorciatoie e altro

Wizz Bar – Applicazione Android HoneyComb per accedere dalla barra di stato a applicazioni, contatti, scorciatoie e altro

Wizz Bar per Android

Nel titolo tra le funzionalità di aggiunta per questa applicazione Android non ci stavano tutte le funzioni, così le riporto ora. E’ possibile aggiungere scorciatoie a:

  • applicazioni per aprirle subito,
  • app istallate che prevedono scorciatoie a funzioni interne (es. GMail permette di aggiungere una icona scorciatoia alla posta in arrivo piuttosto che Reader permette di andare ai feed non letti e ancora il Browser a un segnalibro particolare salvato),
  • attività: processi delle applicazioni, purtroppo quì non sono sempre chiare perchè sopratutto alcune ne hanno moltissime ma si puo’ trarre qualcosa di buono come la funzione di attivazione del Bluetooth io infatti nell’esempio a seguire ho aggiunto quella,
  • indicazioni stradali: se avete istallato Google Maps è possibile aggiungere un percorso predefinito verso una destinazione in modo che in automatico se cliccato rilevi la vostra posizione con come meta una località predefinita.

Le più importanti sostanzialmente sono queste e per ognuna è possibile modificare il nome sull’etichetta senza alternarne la funzione.

Solo per Android HoneyComb.

Interfaccia grafica e descrizione del funzionamento dell’applicazione

Appena aperta l’applicazione si presenta in questo modo:

colgo l’occasione per mostrare i punti 1) Settings e 2)icona in alto a destra che ho evidenziato in rosso in modo che dato che mostrano solo una finestra li analizziamo subito e poi passiamo al succo della funzione:

Cliccando su Add dalla barra superiore ecco che vediamo tutte le possibilità di aggiunta, per voi se avete istallato applicazioni diverse dalle mie vedrete altro tra le voci (no EC Widgets, QuickPress, Reader feed, Google Toggle Voice e XDA perchè sono create da app che non sono istallate di default) ma alcune saranno identiche (Applicazioni, Attività, azioni launcher, contatti, etichette GMail, indicatori stradali e segnalibri):

a questo punto sta a voi decidere cosa aggiungere, io vi presento qualche esempio in quanto ho preso una voce diversa per ogni altrettanto diversa voce nella finestra, ho integrato il testo nelle immagini per le funzioni che necessitano di attenzione, altre voci come Etichette GMail sono così semplici che non meritano nemmeno troppa attenzione sono alla portata di tutti:

come ho già anticipato è possibile dare un nome diverso all’etichetta della funzione che si va a aggiungere nel caso non vogliamo far capire a tutti cosa sia piuttosto che con un nome diverso capiamo meglio cosa contiene, basta digitare un nome nuovo:

una volta terminato vedrete il risultato con le funzioni che avete scelto di aggiungere in riga:

se avete sbagliato potete eliminarle in qualsiasi momento premendo per qualche secondo e poi confermando cliccando su Delete:

quando siete certi del risultato cliccate su Apply e da quel momento sia quando siete all’interno di una app sia nella schermata principale se cliccate nella barra nera in centro appare la finestra con le voci di Wizz Bar:

 

Gabriele Capelli

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

newsletter softwareSito Web realizzato da PianoWeb Grosseto